Pesto di asparagi

Pesto di asparagi

Porzioni: per 8 persone

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 15 minuti

Difficoltà: facile

In famiglia tutti adoriamo gli asparagi, così ho trovato quest’idea su un social e l’ho personalizzata in base ai nostri gusti! Vi assicuro che è di una bontà infinita…
Ecco così un nuovo arrivato, il pesto di asparagi 🙂

Ingredienti

  • 300 g di asparagi
  • 120 g di parmigiano grattugiato (o pecorino)
  • 40 g di mandorle (oppure atra frutta secca a vostra scelta)
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1/2 spicchio d’aglio (facoltativo)
  • 80 g di olio d’oliva
  • 10 foglie di basilico
  • Ghiaccio q.b. (o acqua fredda da frigo)

Procedimento tradizionale

  1. Lavate gli asparagi, riduceteli a tocchetti, eliminando la parte legnosa. Per fare ciò vi consiglio di piegarli ad arco, così capirete facilmente dove inizia la parte legnosa (vedi video in fondo alla ricetta).
  2. Mettete a bollire dell’acqua in una pentola ed appena avrà raggiunto il bollore versate dentro gli asparagi e fateli cuocere per 15 minuti.
  3. Intanto tritate il parmigiano e le mandorle (se non li avete già acquistati tritati) e lavate ed asciugate le foglie di basilico.
  4. Preparate anche una ciotola con dell’acqua fredda da frigo (o meglio ancora del ghiaccio), che servirà per bloccare la cottura degli asparagi ed a mantenere il colore invariato una volta cotti.
  5. Una volta cotti gli asparagi, scolateli e versateli nell’acqua ghiacciata.
  6. Quando saranno completamente freddi scolateli, sgocciolateli bene, versateli in un tritatutto e riduceteli in purea, poi aggiungete tutto il resto degli ingredienti: olio, parmigiano/pecorino, sale, basilico, mandorle e continuate a tritare fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti.
  7. Il vostro pesto è pronto per essere servito, potete utilizzarlo per condire la pasta oppure spalmato sui crostini di pane, per creare deliziosi antipasti.

Procedimento Bimby

  1. Versate un litro d’acqua nel boccale.
  2. Inserite il cestello nel boccale e mettetevi dentro gli asparagi precedentemente lavati, ai quali avrete tolto la parte legnosa. Per fare ciò vi consiglio di piegarli ad arco, così capirete facilmente dove inizia la parte legnosa (vedi video in fondo alla ricetta).
  3. Cuocete per 15 minuti a 100°C e velocità soft.
  4. Una volta cotti gli asparagi, scolateli e versateli nell’acqua fredda da frigo (o meglio ancora utilizzate cubetti di ghiaccio), questo serve per bloccare la cottura degli asparagi ed a mantenere il colore invariato dopo la cottura.
  5. Se non li avete acquistati già tritati, nel boccale asciutto mettete le mandorle ed il parmigiano (o pecorino) a tocchetti, fate andare per 40 secondi, a velocità 8 (fino a ridurli in farina). Aggiungete le foglie di basilico, l’olio, il sale, gli asparagi scolati e ben sgocciolati e frullate per 15 secondi a velocità 9.
  6. Il vostro pesto è pronto per essere servito, potete utilizzarlo per condire la pasta oppure spalmato sui crostini di pane, per creare deliziosi antipasti.

Si conserva in frigo in un contenitore ermetico per 3 giorni oppure potete congelarlo ed utilizzarlo quando preferite.

 

Clicca sulle foto per ingrandirle

0 0 votes
Valutazione ricetta
 
Sottoscrivi
Notifica di risposta
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments