Crema di zucca

Crema di zucca

Porzioni: varie

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 25/30 minuti

Difficoltà: facile

La zucca è uno degli ortaggi più versatili, squisiti e salutari esistenti in natura, preferita da tutti nella mia famiglia.
Per preparare questa ricetta ho utilizzato la “zucca butternut”, che ha una forma a pera e la buccia liscia di un bel colore arancione chiaro. Sbucciarla è semplicissimo (al contrario delle altre). La polpa arancione è leggermente dolce: questa sfumatura di sapore e la sua consistenza la rende un ingrediente ideale nella preparazione di minestroni, zuppe e vellutate. E’ particolarmente saporita cotta semplicemente in una pentola e poi condita con aceto balsamico oppure pepe rosso secco.
Ecco la ricetta che vi proponiamo oggi, con pochissimi ingredienti otterrete un ottimo contorno ed una squisita cremina di zucca da servire in un antipasto su crostini di pane.

Ingredienti

  • 800 grammi di zucca
  • Sale q.b.
  • Olio evo
  • Un bicchiere di vino bianco secco
  • 2 spicchi di aglio (facoltativo)
  • Un rametto di rosmarino (facoltativo)
  • Pepe rosso secco dolce oppure aceto balsamico

Procedimento

  1. Il procedimento più importante in questa ricetta riguarda la cottura della zucca. Iniziate col pulirla, poi col togliere la buccia esterna con l’aiuto di un coltello ben affilato e tagliarla a cubetti.
  2. Schiacciate due spicchi di aglio e privateli dell’anima, quindi fateli leggermente scaldare in una padella con olio evo insieme ad un rametto di rosmarino. Quando l’aglio si sarà dorato toglietelo dalla padella e in questa versate La zucca.
  3. Cuocete a fiamma alta per circa 5 minuti, una volta che avrà iniziato a bollire aggiungete un bicchiere di vino bianco secco e aspettate che sfumi.
  4. Adesso potete coprire con un coperchio, abbassate la fiamma e cuocete per 25 minuti.
  5. Passato il tempo di cottura otterrete una crema di zucca molto asciutta. Se così non dovesse essere continuate la cottura senza coperchio per altri 5/10 minuti, finché si sarà asciugata completamente.
  6. Togliete il rametto di rosmarino e giratela energicamente con un mestolo di legno oppure, se volete una consistenza ancora più omogenea, frullatela. Così cucinata è ottima per essere utilizzata per un buon risotto.
  7. Conditela secondo i vostri gusti, è ottima sia con l’aceto che con il pepe.

 

Clicca sulle foto per ingrandirle
0 0 votes
Article Rating
 
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments