La ciaccia – la focaccia dell’Amiata

La ciaccia – la focaccia dell’Amiata

Porzioni: varie

Tempo di preparazione: 20 min per la bollitura delle patate, 10 min per la preparazione dell'impasto e 2 ore per la lievitazione

Tempo di cottura: 20/30 minuti

Difficoltà: media

Un tempo, quando la nonna preparava il pane in casa, utilizzava parte dell’impasto per fare queste ciacce, aggiungendo le patate l’olio e l’anice. Queste focacce venivano servite come colazione o come merenda.

Ingredienti

  • 450 g farina 00
  • 2 patate medie
  • 1 cubetto di lievito di birra fresco
  • 100 ml acqua calda
  • 50 ml olio d’oliva
  • 2 cucchiaini di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2/3 cucchiaini di anice

Procedimento

  1. Lavare le patate e lessarle con la loro buccia in abbondante acqua salata.
  2. Una volta lessate, sbucciare le patate e schiacciarle grossolanamente con una forchetta.
  3. Sciogliere il lievito nell’acqua calda.
  4. In una ciotola ampia mettere il sale, le patate schiacciate, la farina, lo zucchero, l’anice e il lievito sciolto nell’acqua.
  5. Lavorare l’impasto fino ad ottenere una palla morbida ed elastica.
  6. Far lievitare coprendo il contenitore con un canovaccio e lasciar riposare per circa 2 ore in un luogo asciutto e caldo, fino a che l’impasto non raddoppierà di volume.
  7. Formare con le mani delle focacce rotonde col buco al centro. Non dovranno essere particolarmente precise perché si tratta di focacce rustiche.
  8. Sistemare le focacce in teglie rivestite con carta forno.
  9. Spennellare la superficie con olio d’oliva.
  10. Infornare a forno caldo a 180°C per 20-30 minuti, fino a che la superficie delle focacce non risulterà leggermente dorata.

Queste focaccia possono essere consumate anche farcire con salumi, formaggi, verdure o marmellata.

 

Clicca sulle foto per ingrandirle
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*