Risotto alla zucca

Risotto alla zucca

Porzioni: 6

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Difficoltà: facile

Di questa ricetta tradizionale ne esistono molte varianti, soprattutto per quanto riguarda la cottura della zucca. La ricetta nasce povera perché viene realizzata con ingredienti semplici ed economici come riso, zucca e brodo vegetale e può essere arricchita con formaggi. Nella versione che vi proponiamo noi il risotto viene servito in una cialda croccante di parmigiano.

Ingredienti

  • 450 g di riso (io ho usato il Carnaroli)
  • 700 g di polpa di zucca
  • 1 litro e 1/2 di brodo vegetale
  • 100 g di vino bianco secco
  • 6/7 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Una noce di burro
  • 100 g di parmigiano oppure di grana
  • Sale
  • Pepe nero (facoltativo)

Procedimento

  1. Mettete 2 cucchiai d’olio in una padella grande, aggiungete il riso e fatelo tostare a fiamma vivace per 1 minuto, girando costantemente (per non farlo attaccare alla padella).
  2. Sfumate con il vino bianco a fiamma sempre vivace e girate bene affinché tutto il riso venga irrorato da esso, lasciatelo evaporare completamente e aggiungete 2 mestoli di brodo vegetale bollente. A questo punto potete aggiungere la polpa di zucca precedentemente cotta (vedi ricetta).
  3. A questo punto girate e lasciate cuocere il vostro risotto con la zucca a fuoco basso, aggiungendo di tanto in tanto un mestolo di brodo caldo.
  4. Il segreto per una cottura perfetta è non eccedere mai con il brodo, ma aggiungerlo piano piano e caldo, in modo che il riso non scuocia, solo quando vedete che sta diventando troppo secco.
  5. Assaggiate dopo circa 14 minuti, la cottura dipende dal tipo di riso.
  6. Quando il risotto è leggermente al dente e ha raggiunto una consistenza molto cremosa, diventando tutt’uno con la zucca, aggiungete sale (se serve), spegnete il fuoco e mantecate con 1 cucchiaio di burro e del parmigiano. Se preferite aggiungete un po’ di pepe nero e mescolate fino a farlo amalgamare al riso.
  7. A questo punto il nostro risotto è pronto per essere servito. Per farlo io ho usato delle cialde di parmigiano fatte da me (vedi ricetta).

 

Clicca sulle foto per ingrandirle
 

Lascia un commento

avatar
  Sottoscrivi  
Notifica di risposta