Risotto agli asparagi

Risotto agli asparagi

Porzioni: 4

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: in totale 40 minuti

Difficoltà: facile

Il risotto agli asparagi é una tipica ricetta primaverile, preparata con l’ortaggio primaverile per eccellenza. Delicato nel sapore e morbido nelle consistenza è un primo piatto semplice ma raffinato, amato da tutti nella mia famiglia.

Ingredienti per il risotto

  • Riso per risotti 320 g
  • Asparagi 400 g (già puliti)
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • 1 cipolla
  • Sale fino q.b.
  • Brodo vegetale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • 1 bicchiere di vino bianco

Ingredienti per mantecare

  • Burro 40 g
  • Parmigiano 100 g

Procedimento

  1. Iniziate a pulire gli asparagi, lavateli sotto l’acqua corrente ed eliminate la parte legnosa. Per individuare il punto esatto in cui il gambo da legnoso diventa tenero vi consiglio di tenderlo ad arco, si spezzerà da solo nel punto giusto in cui finisce la parte tenera ed inizia quella legnosa.
  2. A questo punto potete tagliare i gambi in piccoli tocchetti e lasciare le punte intere, come vedete in foto.
  3. Adesso iniziate a cuocere gli asparagi: mettete una pentola con dell’acqua ed un pizzico di sale sul fuoco, quando raggiungerà il bollore mettete i gambi, poi trascorsi 5/6 minuti aggiungete anche le punte. Devono risultare non del tutto cotti, ma circa a metà cottura (in totale io li lascio cuocere 10 minuti).
  4. Non buttate l’acqua in cui avete sbollentato gli asparagi, ma tenetela da parte ed aggiungete ad essa un dado vegetale, così da ottenere il brodo che vi servirà durante la cottura.
  5. Intanto in una padella fate rosolare una cipolla tritata a fiamma dolce con poco olio e, quando il soffritto è pronto, aggiungete il riso e fatelo tostare finché non diventa traslucido, poi aggiungete il vino bianco e lasciatelo sfumare.
  6. Aggiungete un mestolo di brodo vegetale, dopo qualche minuto unite i tocchetti di asparagi e continuate ad aggiungere brodo poco per volta. A metà cottura aggiungete anche le punte degli asparagi (questo per evitare che cuocendo troppo diventino purea) e continuate ad aggiungere il brodo fino a portare il riso a cottura.
  7. Il risotto adesso è pronto, è il momento di mantecarlo: spegnete il fuoco e aggiungete il burro, il parmigiano, regolate di sale e pepe e impiattate, aggiungendo preferibilmente un altro po’ di parmigiano su ogni piatto.

 

Clicca sulle foto per ingrandirle
0 0 votes
Valutazione ricetta
 
Tags:
Sottoscrivi
Notifica di risposta
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments