Scaldatelli (taralli bolliti con lievito madre)

Scaldatelli (taralli bolliti con lievito madre)

Porzioni: varie

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 30 min

Difficoltà: media

Ingredienti

  • 120 g di esubero o lievito madre
  • 250 g di farino tipo 0 per pizza
  • 150 g di vino bianco
  • 70 g di acqua
  • 140 g di olio extravergine d’oliva
  • 8-10 g di sale
  • Un pizzico di bicarbonato
  • Semi di anice oppure a piacere si può aggiungere qualsiasi aroma

Procedimento

  1. In una ciotola spezzettate la pasta madre e aggiungete l’acqua, il vino e l’olio, dopodiché mescolate
  2. Unite la farina e il bicarbonato e impastate
  3. Verso fine lavorazione mettete il sale ed impastate per incorporarlo, fino ad ottenere un panetto omogeneo
  4. Coprite con un canovaccio e fate riposare per circa un’ora
  5. Dividete l’impasto in tanti pezzi e formate con ciascuno dei filoncini con cui ricavare i tarallini
  6. Potete farli della grandezza e forma che volete. Quando avete terminato di farli, mettere una pentola di acqua a bollire
  7. Tuffate i tarallini pochi per volta e riprendeteli non appena vengono a galla
  8. Sigillate i tarallini prima di tuffarli così non si apriranno
  9. Fateli asciugare separati su un canovaccio asciutto per circa 1 ora o anche più
  10. Trasferiteli su di una teglia e infornate a 200° per circa 20 minuti o fino a doratura (a me piacciono molto scuri)
  11. Lasciare ancora 5-10 minuti i tarallini nel forno spento. Andranno a ruba!

Clicca sulle foto per ingrandirle
0 0 votes
Valutazione ricetta
 
Sottoscrivi
Notifica di risposta
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments