Insalata di cavolo rosso

Insalata di cavolo rosso

Porzioni: 2

Tempo di preparazione: 5 minuti

Tempo di cottura: senza cottura

Difficoltà: facile

Il rosso è una varietà di cavolo dalle molte e benefiche proprietà: ricco di vitamine, di calcio e di potassio, è una verdura ottima da consumare sia cruda che cotta.
A me piace prepararlo in , con carote e , condito con e un filo d'olio e portarlo in tavola come contorno leggero per accompagnare le mie pietanze.
Potete facilmente rendere quest'insalata un piatto unico aggiungendo altri ingredienti quali , carne o , in base ai vostri gusti, oppure frutta fresca come arance e , a seconda della stagione.
In base a ciò che scegliete per arricchire la vostra insalata potete creare piatti perfetti anche per chi segue un regime vegetariano o vegano. L'unica cosa a cui fare attenzione è il taglio del cavolo rosso: dovete affettarlo molto sottile per cui, a meno che non siate abilissime col coltello, vi suggerisco l'uso della mandolina.

Ingredienti

  • 1 cavolo rosso
  • 1 grossa
  • 1 limone (succo)
  • q.b. noci e foglie di rucola
  • q.b. sale e olio extravergine di oliva

Procedimento

  1. Tagliate via la base del cavolo e poi dividetelo a metà e togliete le foglie esterne, se sciupate.
  2. Aiutatevi con una mandolina ben affilata per tagliare il cavolo rosso finemente.
  3. Tagliate una carota a filetti (io ho usato un apposito strumento, ma potete grattuggiarla normalmente se vi è più comodo) e unitela al cavolo.
  4. Spremete il succo del limone e versatelo sulle , poi unite le noci sgusciate in quantità a piacere, salvando qualche gheriglio per la decorazione.
  5. Aggiungete un filo di olio e un pizzico di sale, poi mescolate con delicatezza.
  6. Guarnite la vostra insalata con qualche fogliolina di rucola e i gherigli di noce tenuti da parte e servite.

Se preferite potete usare foglioline di menta al posto della rucola o utilizzare altri aromi.
Per rendere più ricca l'insalata e farne un piatto unico, invece che un contorno potete aggiungere delle proteine, come ad esempio dei dadini di feta oppure edamame, se seguite una dieta vegana.

 

Clicca sulle foto per ingrandirle
0 0 voti
Valutazione ricetta
 
Sottoscrivi
Notifica di risposta
0 Commenti
Feedback in linea
Leggi tutti i commenti