Torta morbida alle albicocche

Torta morbida alle albicocche

Porzioni: varie

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 45 minuti

Difficoltà: facile

La stagione estiva regala frutti squisiti e salutari, le albicocche sono uno di essi. Ricche di vitamine e di sostanze preziose per l’organismo, sono anche buonissime in qualsiasi modo le si mangi! Se anche voi in questo periodo vi fate tentare dalle albicocche dovete assolutamente provare questa ricetta: una torta soffice, umida e golosissima grazie alla presenza del mascarpone nell’impasto. Perfetta per la colazione o la merenda, piacerà a tutti, grandi e piccini, per il suo gusto genuino e irresistibile. Pochi e semplici ingredienti, un paio di fruste elettriche e in men che non si dica conquisterete tutti.

Ingredienti

  • 250 g farina 00
  • 150 g zucchero
  • 4 uova
  • 50 g olio di semi di girasole
  • 250 g mascarpone
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 300 g di albicocche

Procedimento

  1. Lavate le albicocche con cura, togliete il nocciolo e fatene una metà in pezzetti piccoli e l’altra metà a fettine.
  2. In una ciotola capiente sbattete uova e zucchero a velocità alta per un minimo di cinque minuti, dovete ottenere un composto chiaro e spumoso.
  3. Abbassate la velocità delle fruste al minimo e versate poco per volta l’olio, fate incorporare e poi aggiungete il mascarpone.
  4. Setacciate la farina con il lievito ed unitela al composto, sempre con le fruste al minimo.
  5. Rivestite uno stampo con della carta da forno, versatevi dentro una buona metà dell’impasto e distribuite tutti i pezzettini di albicocca in modo uniforme.
  6. Versate ora il resto del composto e disponete a fantasia le fettine di albicocca, potete metterle a raggiera come ho fatto io oppure a creare un motivo concentrico.
  7. Se volete, mettete un velo di zucchero semolato sulla frutta in superficie, in modo da addolcirla.
  8. Scaldate il forno e cuocete a 180°C per 40 minuti, fate la prova dello stecchino ed eventualmente lasciate altri cinque minuti.
  9. Se dopo una mezz’oretta notate che la superficie sta scurendo troppo coprite con della stagnola.
  10. Aspettate che la torta sia raffreddata completamente prima di toglierla dallo stampo, poi trasferitela su un bel piatto da portata e spolveratela con dello zucchero a velo.

Io ho utilizzato una teglia da 22 cm, se ne utilizzate una più grande è possibile che la torta resti più bassa.
Potete conservare qualche giorno la torta sotto una campana per dolci.

 

Clicca sulle foto per ingrandirle
0 0 voti
Valutazione ricetta
 
Sottoscrivi
Notifica di risposta
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Leggi tutti i commenti