Susumelle di Soriano Calabro

Susumelle di Soriano Calabro

Porzioni: varie

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Difficoltà: facile

Quando studiavo all’università con le amiche spesso ci trovavamo per studiare insieme e, soprattutto nel periodo , c’era sempre qualcuna che portava un dolcetto o qualcosa per . Ricordo che una di loro un giorno portò delle ma erano diverse da quelle che conoscevo, così le chiesi la ricetta e scoprii questa deliziosa variante: le Susumelle di Soriano Calabro. Da allora mi capita spesso di seguire questa preparazione che prevede l’uso del , un mix di che potete fare in casa o trovare già confezionato e non utilizza il latte, dunque perfetta per chi segue un regime vegano o semplicemente non può consumare questo alimento. L’esplosione di sapori e aromi di questi deliziosi bocconcini non deluderà nessuno: perfetti per un ritrovo in famiglia, a fine pasto o a merenda! Io le trovo ottime anche come idea regalo in un bel sacchettino, in questo caso è bene però chiedere prima se qualcuno è allergico poichè ci sono le !

Ingredienti

  • 500 g farina 00
  • 10 g bicarbonato
  • 15 g cacao amaro
  • 2 cucchiaini pisto
  • 200 g zucchero
  • 80 g mandorle tritate
  • 100 g
  • 50 g
  • 100 ml succo d’arancia
  • 200 ml acqua
  • 400 g fondente per glassare

Procedimento

  1. Fate rinvenire l’uva passa ammollandola in acqua per una decina di minuti, poi scolatela e asciugatela bene.
  2. In una ciotola capiente riunite lo zucchero, il pisto e le mandorle tritate, mescolate con un cucchiaio e poi aggiungete farina, bicarbonato e cacao setacciati.
  3. Aggiungete il miele e date una prima mescolata per amalgamare, poi versate il succo d’arancia e l’acqua a filo, sempre mescolando per impastare il tutto.
  4. Alla fine aggiungete anche l’uva passa e date un’ultima mescolata per distribuirla omogeneamente.
  5. Non vi preoccupate se l’impasto risulta morbido, aiutatevi con due cucchiai per dare la forma alle susumelle e disponetele sulla placca rivestita con cartaforno.
  6. Cuocete in forno statico a 190 °C per venti minuti, poi sfornate e lasciate raffreddare completamente.
  7. Sciogliete il cioccolato fondente e procedete a glassare le susumelle immergendone un lato, lasciando scolare l’eccesso e poggiandole di nuovo sulla cartaforno o su una gratella ad asciugare.

Se vi piace potete aggiungere anche la scorza d’arancia grattuggiata nell’impasto.
Potete glassare le vostre susumelle con diversi tipi di cioccolato: a me piace molto anche quello al pistacchio che crea un bel contrasto di colore con l’impasto scuro!
Come per la ricetta anche in questo caso potete conservare le susumelle fino a due settimane chiuse in un contenitore ermetico e senza glassa (se volete regalarle potete quindi prepararle in anticipo e glassarle in seguito).

 

Clicca sulle foto per ingrandirle
0 0 voti
Valutazione ricetta
 
Sottoscrivi
Notifica di risposta
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Leggi tutti i commenti