Pastiera napoletana

Pastiera napoletana

Porzioni: varie

Tempo di preparazione: 50 minuti (più il tempo di riposo in frigo del ripieno)

Tempo di cottura: 1 ora e 45 minuti

Difficoltà: media

La pastiera è un tipico dolce partenopeo pasquale composto da una pasta frolla elastica ma friabile e un ripieno cremoso a base di ricotta, grano, uova e dal profumo intenso di fiori d’arancio. Un dolce ricco, importante, saporito, che a casa mia ho sempre preparato.
Seguite tutti i passaggi per un risultato ricco di gusto e tradizione…

Ingredienti per la pasta frolla

  • 500 g di farina 00
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di burro o strutto
  • 2 uova intere + 1 tuorlo
  • Buccia grattuggiata di un’arancia
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per la crema di grano

  • 1 barattolo di grano di 560 g
  • 300 ml di latte intero
  • 1 cucchiaio di burro o strutto
  • 1 buccia di limone e 1 buccia d’arancia

Ingredienti per il ripieno

  • 700 g di ricotta di pecora
  • 700 g di zucchero
  • 7 uova medie intere e 3 tuorli
  • Dadini di arancia candita e cedro
  • 2 fiale di aroma di fiori d’arancia e poche gocce di aroma di acqua di millefiori
  • 1 vanillina

Preparazione della pasta frolla

    Potete realizzare la frolla manualmente, con il Bimby oppure con la planetaria, come preferite.

  1. Manualmente: mettete la farina su un piano da lavoro e disponetela a fontana, poi aggiungete tutti gli ingredienti e impastate fino ad amalgamare bene il tutto.
  2. Con il Bimby: inserite tutti gli ingredienti nel boccale ed impastate a velocità Spiga per 3 minuti.
  3. Con la planetaria: inserite tutti gli ingredienti e lavorate per 3 minuti.
  4. Non lavorate troppo l’impasto, appena diverrà omogeneo formate un panetto, avvolgetelo con pellicola e mettetelo in frigo.

Resto del procedimento

  1. Adesso mettete il grano in un tegame e aggiungete tutti gli altri ingredienti: latte, burro e le scorze di agrumi.
  2. Portate ad ebollizione, mescolando finchè non diverrà una crema. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare completamente (io la preparo il giorno prima per comodità, ma bastano anche soli 30 minuti di riposo in frigo e poi potete procedere con il ripieno).
  3. Mettete la ricotta (ben scolata) in una ciotola ed aggiungete lo zucchero.
  4. Mescolate fino ad ottenere una crema, poi lasciatela riposare per 10/15 minuti.
  5. Quando la crema di grano sarà completamente fredda unitela alla crema di ricotta, ed aggiungete il resto degli ingredienti: unite le uova, una per volta, gli aromi, i canditi (cliccando qui trovate la ricetta per prepararli a casa) e lavorate bene.
  6. Frullare con un frullatore elettrico oppure con il Bimby o con la planetaria, si otterrà un composto semi denso.
  7. Stendete la pasta frolla tra due fogli di carta forno e capovolgetela in una teglia imburrata ed infarinata, di circa 30 cm di diametro, sia sulla base che sui lati, adesso versate dentro il composto e decorare con delle strisce di frolla.
  8. Infornate in forno caldo a 180°C per circa 45 minuti o finchè diventerà colorata (questo dipende tanto dal vostro forno). Se serve diminuite oppure aumentate i tempi di cottura. Spegnete ed aprire leggermente il forno.
  9. Lasciate la pastiera in forno spento per circa 1 ora, fatela riposare così potrà asciugarsi bene.
  10. È consigliabile farla riposare 2 giorni (fuori dal frigo) prima di tagliarla, così si potranno algamare tutti gli aromi e quando la gusterete sarà squisita.

Usando uno stampo da 30 cm si ottiene una sola pastiera, ma potete ottenerne tre piccole usando degli stampini in alluminio, come vedete in foto.
Si conserva benissimo per più di una settimana e se la si prepara con giorni di anticipo, sarà ancora più buona… io la preparo sempre due o tre giorni prima di consumarla.

 

Clicca sulle foto per ingrandirle
0 0 votes
Valutazione ricetta
 
Sottoscrivi
Notifica di risposta
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments