Nidi soffici di Pasqua

Nidi soffici di Pasqua

Porzioni: 6

Tempo di preparazione: 30 minuti (più il tempo di lievitazione)

Tempo di cottura: 20 minuti

Difficoltà: media

I nidi soffici di sono dei dolcetti morbidi e golosi a forma di nido, decorati con di e colorati, perfetti per arricchire la vostra tavola durante le festività pasquali. La preparazione è semplice e divertente, adatta anche ai bambini che potranno aiutarvi nella decorazione.
Oltre alla forma a nido, potete realizzare anche altre forme, come ho fatto io, è un impasto con il quale si possono realizzare anche i classici cuculi pasquali.
Su questo blog c'è già una ricetta di nidi di Pasqua (che potete visionare cliccando qui), ma la differenza è che questo impasto è di .

Ingredienti

  • 500 g di farina Manitoba
  • 250 ml di
  • 125 g di margarina
  • 100 g di zucchero
  • 2 uova (di cui uno per spennellare)
  • 7 g di lievito di birra liofilizzato (o un cubetto di lievito fresco)
  • Un pizzico di cannella

Ingredienti per decorare (a scelta)

Procedimento

  1. Cominciate scaldando leggermente il latte (assicuratevi che non sia troppo caldo), quindi mescolatelo con il lievito, un cucchiaio di zucchero e due di farina. Coprite e lasciate riposare per 10/15 minuti.
  2. Nell'attesa mettete la margarina a bagnomaria o nel microoonde per farla sciogliere, sbattate un uovo e mescolate la farina con lo zucchero e la cannella in una ciotola capiente.
  3. Versate il latte ed il lievito nella ciotola contenente la farina e mescolate bene, quindi unite l'uovo e la margarina.
  4. Versate l'impasto sul piano di lavoro infarinato e impastate energicamente per almeno 5 minuti, finché non diventa elastico e compatto (se risulta troppo morbido aggiungere altra farina, se troppo duro ancora latte).
  5. Formate una palla, trasferite in una terrina unta d'olio e incidetela a croce. Coprite e mettete a lievitare fino a quando l'impasto raddoppia di volume (di solito ci vogliono 1/2 ore, ma potrebbe essere necessario più tempo).
  6. Quando il volume dell'impasto è raddoppiato, rimpastatelo velocemente e formate 24 palline della grandezza di un .
  7. Mettete da parte 6 palline e con le altre formate dei serpentelli lunghi circa 18 cm. Intrecciate i serpentelli tre a tre, in modo da formare 6 trecce.
  8. Formate dei dischi con le 6 palline messe da parte, appiattendole, e appoggiate le trecce lungo il bordo di ognuno, sigillate poi le estremità con le dita.
  9. Rivestite una leccarda con carta forno e posizionatevi sopra i nidi coperti con un canovaccio.
  10. Lasciate lievitare i nidi per un'altra mezz'oretta. Quando saranno passati circa 15 minuti accendete il forno a 200 °C, così da farlo preriscaldare bene.
  11. Dopo la mezz'ora di lievitazione, spennellate i nidi con un mix di uovo sbattuto e un po' di latte, quindi infornate per 20/25 minuti.
  12. Lasciate raffreddare i nidi sulla gratella, quindi riempiteli con gli ovetti o decorateli a proprio piacimento e serviteli. Buona Pasqua! 🙂

Ecco qualche consiglio per un'ottima riuscita della ricetta:

  • Per ottenere dei nidi soffici e ben lievitati, assicuratevi di usare un lievito fresco e di seguire attentamente le dosi indicate nella ricetta.
  • Lavorate bene l'impasto fino a ottenere una consistenza liscia ed omogenea, in modo da permettere al di cuocere uniformemente.
  • Praticate un'incisione leggera sulla superficie dei dischetti per creare la forma di un nido. In questo modo, durante la cottura, l'impasto avrà maggiori possibilità di sollevarsi e di formare la caratteristica forma dei nidi.
  • Decorate i nidi con uova di cioccolato e confettini colorati solo dopo che saranno raffreddati completamente, in modo da evitare che le decorazioni si sciolgano.
  • Se volete rendere i vostri nidi ancora più golosi, potete aggiungere all'impasto dei canditi o delle gocce di cioccolato.
  •  

    Clicca sulle foto per ingrandirle
    0 0 voti
    Valutazione ricetta
     
    Sottoscrivi
    Notifica di risposta
    0 Commenti
    Feedback in linea
    Leggi tutti i commenti