Crostata con crema al limone

Crostata con crema al limone

Porzioni: varie

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Difficoltà: facile

Quando hai voglia di una crostata diversa, che però regali il buono della tradizione, questa è ideale… l’ho trovata sul nostro gruppo “I consigli di Unarosaincucina“. Grazie alla gentilezza della signora Teresa, ho potuto “sperimentarla”… come ogni ricetta l’ho adattata ai miei gusti, lasciando però invariata la crema al limone, un abbinamento direi superlativo!
Ho scelto limoni biologici della nostra terra e uova delle mie galline e ne è uscita una ricetta degna di essere condivisa.
Ottima per il caffè con amici e, volendo, può diventare anche un regalo gradito da portare a una cena, garantendo un’ottima figura!
Una crostata croccante, dal cuore morbido al limone che si scioglie in bocca… molto semplice sia nella preparazione, che nel reperire gli ingredienti.
Provate e gustate questa meraviglia!

Ingredienti per la base

  • 300 g di farina “00”
  • 120 g di zucchero
  • 120 g di burro
  • 2 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 scorza di limone
  • 1 bustina di vanillina per dolci

Ingredienti per la crema

  • 3 tuorli di uovo
  • 140 g di zucchero
  • Scorza e succo di un limone
  • 4 cucchiai di farina
  • 1/2 l di latte

Procedimento

  1. Preparare prima la crema: in un pentolino riscaldare il latte con il succo e la scorza di limone, mettere da parte.
  2. In un altro pentolino mescolare farina, zucchero tuorli e aggiungere a filo il latte riscaldato in precedenza (avendo cura di mescolare).
  3. Passare sul fornello e lasciare addensare, basteranno pochi minuti, infine lasciare raffreddare.
  4. Ora si può preparare la frolla, io per comodità ho usato il Bimby: mettere zucchero e uova nel boccale e far andare per 1 minuto a velocità 3.
  5. Aggiungere il burro ammorbidito e far andare 2 minuti a velocità 5.
  6. Impostare a modalità Spiga e aggiungere la farina (precedentemente setacciata) con il lievito, la scorza di limone ed il pizzico di sale. Impastare per 2 minuti.
  7. Avvolgere in una pellicola e mettere in frigo a riposare per 20 minuti.
  8. Prendere una teglia precedentemente imburrata e, con l’aiuto delle mani stendere la pasta, avendo cura di lasciarne un pezzo che ci servirà per formare le classiche strisce della crostata.
  9. Adagiare la crema e infine, con l’aiuto dei polpastrelli, stendere le strisce che poi andranno posizionate sulla crostata.
  10. Infornare a 180°C per 20 minuti (forno statico).
  11. Far raffreddare e, se gradito, spolverare con zucchero a velo.

Per un risultato ottimale della crema potete mettere nel latte la buccia del limone a macerare per una mezz’oretta, ne esalterà il gusto.
N.b.: per una questione di praticità io ho usato il Bimby, ma potete tranquillamente farla a mano ricorrendo al metodo tradizionale… unica accortezza: seguite l’ordine degli ingredienti.

 

Clicca sulle foto per ingrandirle
5 1 vote
Valutazione ricetta
 
Sottoscrivi
Notifica di risposta
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments