Crema al latte

Crema al latte

Porzioni: 4

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti

Difficoltà: facile

E’ una crema semplicissima e utile in molte situazioni. Una ricetta da tenere sempre a portata di mano per la semplicità e la velocità di realizzazione, senza dimenticare che potrete poi aromatizzarla come più vi piace. Una volta pronta, potete sbizzarrirvi e preparare il dolce che più preferite: sarà davvero difficile resistere alla sua bontà!

Ingredienti

  • 400 g di latte intero
  • 1 cucchiaino di miele
  • 80 g di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 50 g di amido di mais (maizena)
  • 150 g di panna fresca liquida

Procedimento

  1. Mettete a scaldare 300 g di latte insieme allo zucchero ed alla vanillina in una pentola a fuoco bassissimo, mischiando bene per far sciogliere lo zucchero. Poi versate il latte rimanente in un contenitore ed aggiungete l’amido di mais poco alla volta con un colino; così facendo eviterete la formazione di grumi nella crema.
  2. Aggiungete il latte freddo in cui si è sciolto l’amido di mais nella casseruola con il latte e lo zucchero.
  3. Unite anche il miele, continuando a mescolare con un mestolo di legno sempre a fuoco bassissimo, fino a quando la crema non si sarà addensata. Una volta che sarà densa ed omogenea, spegnete e versate la crema che avrete ottenuto in una ciotola.
  4. Coprite con la pellicola trasparente a contatto, facendola aderire bene alla superficie in modo che non si formi la fastidiosa crosticina, lasciate raffreddare a temperatura ambiente e poi in frigorifero.
  5. Trascorso il tempo necessario, togliete la crema dal frigorifero. Frullate la crema con uno sbattitore elettrico, poi in una ciotola a parte montate la panna fredda da frigorifero.
  6. Unite la panna montata alla crema al latte, ormai fredda, mescolando i due composti molto delicatamente dal basso verso l’alto fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.
  7. Fatto ciò la vostra crema al latte sarà pronta: potrete usarla per farcire tantissimi tipi di dolci, bignè, rotoli di pasta biscotto, pasta brioche, torte, merendine e tantissimi altri dessert.

Potete sostituire la vaniglia con altre gustose varianti, aromatizzando con della scorza di arancia o di limone, con essenza al rum o alla mandorla o altro, in base ai vostri gusti.
Si conserva in frigo per 2 giorni al massimo, si sconsiglia la congelazione così da averla sempre pronta.
Per ottenere un sapore impeccabile vi consiglio di utilizzare ingredienti di ottima qualità, sempre freschi.

 

Clicca sulle foto per ingrandirle
0 0 votes
Article Rating
 
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments