Biscotti colombine pasquali al limone

Biscotti colombine pasquali al limone

Porzioni: varie

Tempo di preparazione: 20 minuti più 1 ora di riposo

Tempo di cottura: 15 minuti

Difficoltà: facile

Colombe classiche, farcite, salate… ce n’è davvero per tutti i gusti, ma avete mai pensato a delle colombe biscotto? Questi dolcetti al profumo di limone sono una deliziosa idea da condividere in famiglia o con gli amici, da portare in tavola il giorno di Pasqua o da regalare! La consistenza, il sapore e l’aspetto rendono questi biscotti una tentazione irresistibile, inoltre sono davvero semplici e veloci da preparare. Potete aromatizzarli in diversi modi oppure andare sul classico come me e usare la scorza di limone, in ogni caso verranno apprezzati da grandi e piccini!

Ingredienti

  • 270 g farina 00
  • 25 g farina di mandorle (oppure mandorle frullate)
  • 125 g yogurt bianco
  • 125 g zucchero
  • 50 g burro
  • 1 uovo piccolo
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 limone (scorza)
  • q.b. zucchero a velo

Impasto, procedimento tradizionale

  1. In una ciotola mettete lo yogurt bianco con il burro sciolto e mescolate per amalgamare, poi unite lo zucchero, l’uovo, le farine, il lievito e la scorza grattugiata del limone.
  2. Continuate a mescolare man mano che inserite gli ingredienti e quando la consistenza lo consente passate ad impastare con una mano.
  3. Dovete ricavare un impasto omogeneo e morbido che si appiccica un po’ alle mani, quando lo avrete ottenuto potete coprire la ciotola con un canovaccio e riporre tutto in frigo per un’ora.

Impasto, procedimento Bimby

  1. Mettete nel boccale tutti gli ingredienti, il burro sempre sciolto, e fate andare a velocità 5 per 30 secondi.
  2. Anche in questo caso fate fare il riposo in frigo lasciando pure l’impasto nel boccale, come ho fatto io.

Passi successivi

  1. Riprendete l’impasto, staccatene un pezzetto e con le mani ricavate un rotolino, con un dito premete da un lato, a un centimetro circa dall’estremità (questo è il corpo della colombina).
  2. Prendete un altro pezzetto e anche con questo formate un rotolino che andrete a curvare e a poggiare sull’altro, nel punto dove avete fatto pressione con il dito (queste sono le ali).
  3. Procedete così fino a terminare l’impasto, disponete le colombine sulla placca o su una teglia rivestita di cartaforno avendo cura di non metterle troppo vicine tra loro, poiché in cottura aumenteranno di volume.
  4. Spolverate con lo zucchero a velo e infornatele a 190°C per 15 minuti. Non vi preoccupate se quando sfornate le colombine appariranno pallide o saranno morbide: non devono prendere troppo colore e la consistenza aumenterà mentre raffreddano.

Se volete potete sostituire la scorza del limone con quella dell’arancia, oppure utilizzare altri aromi da unire all’impasto a seconda delle vostre preferenze.
Il numero di dolcetti che si ottiene con queste dosi varia leggermente in base a quanto li fate grandi.
Le colombine si conservano per diversi giorni in un contenitore chiuso.

 

Clicca sulle foto per ingrandirle
0 0 votes
Valutazione ricetta
 
Sottoscrivi
Notifica di risposta
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments