Cocktail di gamberi

Cocktail di gamberi

Porzioni: 4

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 5 minuti

Difficoltà: facile

Questo antipasto, con la sua elegante semplicità e la sua raffinata combinazione di sapori, è più di un semplice piatto: è un simbolo di convivialità, un invito a celebrare i momenti speciali della vita con gusto e stile.
Originariamente servito negli Stati Uniti e nel Regno Unito come un'esclusiva prelibatezza nei raffinati cocktail party degli anni '50 e '60, questo piatto ha saputo adattarsi e trasformarsi, mantenendo il suo status di icona gastronomica ed è arrivato a noi negli anni 80. Oggi, si presenta sotto svariate interpretazioni, da quelle che rispettano la tradizione a varianti più audaci e contemporanee, dimostrando una versatilità che pochi piatti possono vantare.
La chiave del successo del cocktail di risiede nella sua straordinaria capacità di bilanciare sapori e consistenze.
La presentazione gioca un ruolo cruciale, con il bicchiere da cocktail che si trasforma in un palcoscenico su cui i vari elementi del piatto vengono sapientemente disposti per incantare la vista prima ancora che il palato.

Ingredienti

Procedimento

  1. Sciacquate bene i gamberi sotto acqua corrente e poi rimuovete la testa, la coda, il guscio e l'intestino, cioè il filamento nero interno.
  2. Riempite una pentola con acqua, aggiungendo una foglia di alloro e uno spicchio d'aglio.
  3. Mettete sul fuoco e, una volta raggiunto il bollore, posizionate sopra la pentola il cestello apposito per la cottura a vapore con dentro i gamberi, cuocete per alcuni minuti. Una volta cotti, fateli raffreddare e teneteli da parte.
  4. Mettete la maionese, il ketchup, la senape e la salsa Worcester in una ciotola e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo e cremoso.
  5. Gradualmente, aggiungete il cognac e la panna, regolando la quantità fino a ottenere una salsa semi-liquida.
  6. Unite la salsa ai e disponeteli nel vostro cocktail, posizionando prima alcune foglie di insalata gentile in una coppa.
  7. Il vostro cocktail di gamberi è pronto per essere gustato, conservatelo in frigorifero fino a quando andrà servito.

 

Clicca sulle foto per ingrandirle

0 0 voti
Valutazione ricetta
 
Sottoscrivi
Notifica di risposta
0 Commenti
Feedback in linea
Leggi tutti i commenti